Grazie Sgurbatt

Dieci Leoni iN(Gabbia)…

Ottobre 2, 2022 | By Ufficio Stampa
Tempo di lettura: 2 minuti

Campionato Serie D – Gir.B
Stadio XXV Aprile Casate Brianza MB
Folgore Caratese – USD Casatese 0-0
Ammoniti: Giugno Calacoli Barazzetta Valsecchi Ripamonti (FC), Romano Videkon Citterio Sala (USDC)
Espulsi: 22′ Videkon (USDC)

Terna arbitrale
Direttore di gara Sig. Gianluca Catanzaro di Catanzaro
I° Assistente Sig. Antonio Nicolò di Milano
II° Assistente Sig. Pirola di Francesco di Abbiategrasso

Folgore Caratese
Ragone Giugno Calacoci (1’st Bossi) Gualdi (12’st Hyka) Ambrosini Arcidiacono (1’st Besana) Barazzetta (40’st Caricati) Valsecchi Pinotti Gulinatti Ripamonti (38’st Paltrinieri)
A disp.: Venturelli Beye Alabiso Repetto
All. Sig. Giuliano Melosi

USD Casatese
Picarelli Scipione Tocci Romano Pirola Videkon Stefanoni (16’st Comberiati) Sassella (38’st Quaggio) Citterio (26’pt Gulinelli) Isella Sala (8’st Pontiggia)
A disp.: Zanoli Silba Ballabio Ciuffini Saracino
All. Sig. Giuseppe Commisso

Carate Brianza MB – Giornata di campionato con ultima tintarerella di sole. La banda Commisso&Co. in trasferta in Brianza al XXV Aprile di Carate Brianza dove l’aspettano i ragazzi di Melosi reduci dalla sconfitta sul campo del Franciacorta.
La gara inizia senza supremazia territoriale dei brianzoli costretti già dalle prime battute ad arretrare il proprio baricentro. In soli venti minuti possiamo già annotare sul nostro taccuino tre nitide occasioni da rete: due di Stefanoni e una di Sala. Dal minuto ventuno inizia il nostro personale calvario: Catanzaro espelle Videkon per somma di ammonizioni. Commisso toglie Citterio già precedentemente ammonito per Gulinelli e proprio dalla sua testa poco dopo da calcio d’angolo che si sfiora concretamente il primo vantaggio biancorosso. Sull’altro fronte, invece per assistere al primo acuto brianzolo dobbiamo attendere che la lancetta dell’orologio superi i 40 minuti, dove con un tiro da fuori area di Gulinatti , Picarelli si produce in una presa facile a terra.
La ripresa è sempre di marca biancorossa, ad eccezione dei primi dieci minuti dove, prima Pinotti e poi Valsecchi pungono severamente il nostro estremo difensore che magistralmente ribatte colpo su colpo.
La tenacia biancorossa, anche quando la stanchezza prenderà il sopravvento, dopo tre quarti di gara in inferiorità numerica, avrà la meglio sullo sterile gioco prodotto sul campo  dai ragazzi di Melosi, portando di fatto così a Casatenovo un grande punto: vincendo su ogni tipo di avversità oggi presentata in campo!

Grazie a tutti i nostri irriducibili Sgurbatt sempre presenti a supportare i nostri ragazzi in ogni secondo di gara!

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Skype
Email
Grazie Sgurbatt